“Vincenzo Bellini, Leonardo Sciascia, Claudia Cardinale, Sant’Agata, Luigi Pirandello, Antonello Da Messina, i Pupi. Sette panettoni artigianali e sette sguardi siciliani che hanno fatto grande e fanno diversa la Sicilia.”


 

 

Grande nella pittura, nella musica, nel teatro, nel cinema, nella fede, nella letteratura, nelle tradizioni popolari.

“Alla profondità dei sette sguardi corrispondono la qualità degli ingredienti, l’accuratezza del procedimento, la bontà del risultato.”


 

 
  • Seguiamo 4 regole di bontà:
    Scegliere con la massima attenzione gli ingredienti.
    Usare un lievito madre che ha più
    di quarant’anni di vita.
    Non affrettare i tempi, impiegando 40 ore
    per la lievitazione naturale.
    Affidarsi, tranne che per l’impasto,
    a mani femminili.



Con incarto a mano o in scatola di cartone: vai allo shop e scopri il tuo panettone preferito.

ACQUISTA